sabato 22 novembre 2008

Spaghetti "universitari" con surimi e cipolla

Con questa ricetta partecipo al concorso " Cipolle non solo lacrime" ideato dal Blog Gustosa...Mente
Questa volta vi posto un primo molto semplice, veloce, poco costoso e buono. L'ho imparato a fare quando ero all'università, ( da qui il nome) dove i tempi, le risorse e le cucine delle case in affitto non permettevano di preparare pasti luculliani e così ci si arrangiava come si poteva...ah bei tempi andati...all'epoca mi sembrava di non avere mai tempo e spesso prendevo in giro un amico che già lavorava e diceva di non avere mai tempo, a me sembrava che solo lo studio lo portasse via, oggi mi rendo conto che era completamente fuori strada, ma si sa ci si rende sempre conto dopo...
Comunque torniamo a questi spaghetti, la ricetta la devo ad Agnese, compagna di studi, amica ed ora collega e futura mamma... L'ingrediente principale è il surimi, che molti confondono con la polpa di granchio ed invece è un prodotto di origine giapponese costituito dalla polpa di pesce di Merluzzo da cui vengono ricavati alcuni strati compatti che andranno poi a formare piccoli cilindri arrotolati dal caratteristico colore arancione sull’esterno e bianco all’interno; i vari strati sono poi tenuti insieme da stabilizzanti, polifosfati e zuccheri.Ultimo passaggio, il congelamento a -20 gradi (tratto da http://www.gingerandtomato.com/ricette-orientali/surimi-al-naturale/) vista la composizione diciamo che non è proprio un alimento principe, ma è di sapore gradevole e mangiato ogni tanto non può certo far male più di altri! Il connubio con la cipolla secondo me è azzeccatissimo e conferisce al piatto un sapore niente male...da provare..

La ricetta come vi dicevo è semplicissima, eccola qua:
Ingredienti per 2 persone:
  • surimi una confezione
  • spaghetti o fedelini 180 gr
  • cipolla bianca 1 abbastana grande
  • olio q.b
  • sale e pepe q.b.
  • prezzemolo q.b
  • vino bianco q.b
Preprazione: nel frattempo che l'acqua salata per la pasta bolle, prendete il surimi ancora congelato e tagliatelo a rondelle di circa un cm e mezzo, a parte fate soffriggere in una padella larga abbondante cipolla tagliate sottile sottile in un pò di olio, quando è dorata aggiungete il surimi, salate, pepate e sfumate con il vino bianco poi abbassate la fiamma. Scolate la pasta, saltatela nella padella, guarnite con un trito di prezzemolo e servite!

11 commenti:

  1. Molto interessante come abbinazione spaghetti , surimi di sicuro un ottimo piatto !

    RispondiElimina
  2. Una ricettina senza dubbio da provare. Quanto mi garbano le cipolle!!!! Buona serata Laura

    RispondiElimina
  3. Non male, non male. Anzi, ottima idea! Buono!!!!!!
    Sai che non l'ho mai usato?
    Baci!

    RispondiElimina
  4. ricetta interessante...a me piace tantissimo la cipolla quindi la provo:-) buona domenica
    Annamaria

    RispondiElimina
  5. Semplice ma interessante ricettina. Vado ad aggiungerla alla raccolta.
    Grazie per aver partecipato!
    :o)

    RispondiElimina
  6. Non ho mai provato i surimi con la pasta....da fare! ;o)
    Se passi da me ho un premio per te...
    Ciao

    RispondiElimina
  7. ciao!liete di conoscerti...hai fatto visita al nostro blog e noi ricambiamo volentieri...carina qsta ricetta, anche noi ne facciamo una simile in versione rossa,col sugo di pomodoro, puoi provarla è ottima!!!baci a presto!

    RispondiElimina
  8. @ Mary: si a me come abbinamento piace molto!

    @ Laura: anche a me piacciono molto, buona serata anche a te!

    @ Anna: te l'ho detto non è un alimentoricco i qualità, ma ogni tano non è male, serve anche per cambiare!

    @ Annamaria: buona domenica anche a te...anche se ormai è praticamente finita.e domani è lunedì!

    @ Cipolla: liete di conoscerti, a presto!

    @ La mucca pazza: grazie tesoro!

    @ Antonella: grazie, ci faccio subito un salto :-))

    @ Pawer + Littlefrog: grazie di essere passate a trovarmi, e piacere mio di conoscervi, provo volentiere anche la vostra variante in rosso..

    RispondiElimina
  9. Sai che ho del surimi in freezer che ho comprato tempo fa per preparare ehm... niente, perchè non avevo idee a proposito?
    Ma ora ce l'ho;):D

    RispondiElimina
  10. @ Swetcook: dai allora provala e fammi sapere se ti è piaciuta!

    RispondiElimina

Impressioni, consigli, chiarimenti, critiche...tutto ciò che scrivete è benvenuto...purchè vi firmiate :-)

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.