sabato 15 agosto 2009

Grissini cipolla e olive e...giochino dell'estate!

Innanzitutto BUON FERRAGOSTO! Era da un pò che i grissini mi frullavano per la testa, perchè mi piacciono e uno tira l'altro, perchè sono buoni con il prosciutto e comodi per una cena informale da sgranocchiare anche in piedi o sul dondolo....sull'amaca no perchè si può cascare (vero???qualcuno lo sa bene!!ahhhhhh), insomma l'altra sera mi sono decisa, ho cercato e ho trovato la ricetta delle Simili, praticamente una garanzia di riuscita al primo colpo e così è stato.
Ora siccome non volevo il grissino classico e mi piacciono tanto quelli "farciti" avendo le cipolle e un bel barattolo di olive verdi ho voluto provare il connubio.
Che dite matrimonio felice???? Si strafelice, stanno benissimo....unica raccomandazione, fatene tanti...finiscono subito!!

Ingredienti per l'impasto base:

500 gr farina 0
250gr. circa di acqua
15 gr lievito di birra
50 gr olio evo
circa 12 gr di sale fino
1 cucchiaino di malto d'orzo
semola rimacinata o farina di grano duro
olio per spennellare

in aggiunta: due cipolle bianche, olive verdi.
Dovrete tagliare a rondelle sottili le cipolle e farle cuocere in poco olio e acqua fino ad essere morbide, a questo punto salare e pepare, tagliuzzare con un coltello e aggiungere all'impasto tiepide o meglio fredde. Le olive andranno, invece, denocciolate e sminuzzate con un coltello.
Preparazione:
ho messo nel kenwood metà acqua dopo avervi sciolto il lievito, il malto e l'olio e ho mescolato poi ho unito a cucchiaiate parte della farina . Una volta che l'impasto ha cominciato a formarsi ho versato l'altra metà di acqua e la restante farina, per ultimo il sale. A questo punto si sarà formata una palla morbida che dovrete lavorare a velocità media per una decina di minuti. Se non volete aggiungere ingredienti in più l'impasto è pronto così altrimenti a questo punto dovrete mettere le cipolle e le olive tagliate a pezzettini. Fate impastare ancora qualche minuto ( vi servirà un pò più di farina, perchè le cipolle rilasciano umidità). Una volta pronto ho formato un filone, l'ho pennellato con l'olio, spolverato di semola e messo a lievitare coperto a campana per circa un'ora. Una volta lievitato ho tagliato l'impasto in bastoncini larghi circa un dito, a questo punto si comincia a formare il grissino in questo modo:
  1. si assotigli partendo dal centro, tirandoli delicatamente
  2. si sposta piano piano le dita verso l'esterno continuando a tirare ed effettuando un movimento semi-rotatorio
A questo punto il grissino sarà pronto ( descrivere il movimento è molto più difficile che realizzarlo, ve lo assicuro è semplicissimo ed io mi sono divertita anche!!).
I grissini una volta fatti vanno immediatamente infornati, altrimenti se rimangoo lì continuano a lievitare e voi mangerete delle mini fruste morbide e gustose, ma non dei grissini croccanti!!

N.B.: le sorelle Simili raccomandono di non reimpastare un grissino che si dovesse rompere durante la sua formazione, se la pasta si rompe cuocerlo della lunghezza che si è ottenuto!
A questo punto posizionarli distanziati su una teglia ricoperta di carta forno e cuocerli a 200° per circa 15 minuti.Poi siccome è Ferragosto perchè non ci divertiamo un pò con il giochino di Ornella del blog ammodomio? Il gioco prende spunto dalle statistiche che ci dicono chi visita i nostri blog e soprattutto con quali chiavi di riecrca ci arrivano, alcune sono veramente assurde, eccole alucune...buone risate!!!(tra parentesi alcuni miei commenti).
  • cerco una ricetta semplice e velocissima per fare delle brioche senza uova ( altro?)
  • comprare pannettone ( ancora non li vendo...li faccio e basta!)
  • dolce con pasta con le vongole ( de gustibus....)
  • etichette per confetture da copiare (bho!)
  • forno contadino da pane (?!)
  • giulietta vitello ( questa è curiosa!)
  • le vongole nell'acqua fredda sio sono aperte ( bene)
  • orvieto si
  • per la riuscita di un buon riso all'insalata
  • quando le vongole sono aperte cosa vuol dire ( secondo te?)
  • specciola al mare ( questa poi...)
  • tagli corti ( vabbè)
  • topino monello
  • torta a forma di topolio (?!!)

21 commenti:

  1. Che delizia questi grissini! Grazie della visita, adesso sbricio anche qua da te. Ho già visto una cosetta che mi interessa: la pasta madre. Forse è la volta buona.... mi decido e la affronto. Buon ferragosto

    RispondiElimina
  2. anche a noi piacciono molto i grissini... mi segno subito la ricetta e li proverò quanto prima!
    baci e buon ferragosto anche a te.

    RispondiElimina
  3. @ Sabry: mi fa paicere che tu sia passata, ti esorto a comnciare con la pasta madre, vedrai sarà solo che un divertimento!

    @ Betty: bene, poi fammi sapre se ti sono piaciuti!

    RispondiElimina
  4. Buon ferragosto Milla!
    Hai proprio rgione, per questi bisogna procedere per chili di farina, devono essere di un buono!
    La "strada" che conduce al tuo blog è spesso divertente a quanto pare :-D

    RispondiElimina
  5. milla sono davvero deliziosi e mi paice quando ti frulla in testa un idea perche vuol dire che ne vedremo delle belle:-)
    baci e buon ferragosto,imma

    RispondiElimina
  6. che belli questi grissini cicciotti e dorati, poi, si hai ragione con altri ingredienti da abbinare sono fantastici.
    Buonferragosto
    sciopy

    RispondiElimina
  7. Sfiziosissimi i tuoi grissini! Li abbiamo sempre fatti con le due verdure separatamente..ma il mix..ci piace!
    un bacione

    RispondiElimina
  8. Molto sfiziosetti ed invitante!

    RispondiElimina
  9. I tuoi grissini ci starebbero d'incanto nel mio cesto in mezzo alla tavola!!

    RispondiElimina
  10. sai cosa ne dico? che ho il libbriccino delle sorelle simili e non ho mai fatto sti grissini mo che li ho visti qui da te mi facisti smurcari 'u pitittu :)
    ***
    baciuzzi *
    cla

    RispondiElimina
  11. Ma che belli e che buoni i grissini fatti in casa...ancora mancano al mio repertorio...devo provare!!
    ps: grande novità sul mio blog...ti aspetto nel mio nuovo sito ;)

    RispondiElimina
  12. ma sai che questi grissini mi ispirano proprio? devo complimentarmi, sembra essere davvero un'ottima ricetta..!

    RispondiElimina
  13. Complimenti per i grissini ,ma anche per le altre ricette che ho visto qui sotto ma grazie soprattutto per le amenità che hai trascritto ...mi hai fatto fare una bella risata!!
    ciao
    Grazia

    RispondiElimina
  14. Buonissimi i grissini delle sorelle Simili, e sono certo che nella tua versione, con le olive e le cipolle, siano ancora più buoni.
    Anche io ho voluto provare a farli, oltre che nel modo classico, con l'aggiunta di pomodoro, ma mi è bastato un attimo di distrazione, un paio di minuti di cottura in più, per dare uno sgradevole retrogusto di bruciato.
    I tuoi invece sono perfetti e bellissimi.

    Alberto

    RispondiElimina
  15. Questi li devo provare sembrano quelli da forno! E poi l'aggiunta delle cipolle e delle olive mi fa impazzire
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  16. bravissima! ti sono venuti proprio bene !ciao Reby

    RispondiElimina
  17. Mamma che buoni :-p se cominciassi a mangiarli non finirei più!garantito..

    RispondiElimina
  18. sfiziosi questi grissini! ti sono proprio riusciti bene!

    RispondiElimina
  19. @ Tania: a quanto pare anche bizzarra!!

    @ Imma, Sciopina, Manu&Silvia, Mary, Fiordivanilla, Fra, Rebecca, i dolci di Laura : grazie
    @ Solidea: :-)

    @ Claudia: allora cosa stai
    aspettando????Muoviti, sono buonissimi!!

    @ The happy houswife: ciao, sono già passata sul tuo nuovo sito, mi è piaciuto molto, adoro leggere!!

    @ Mammazan: sono felice che ti abbia fatto ridere…una sana risata fa benissimo allo spirito e al corpo!

    @ Albertone: è capitato anche a me di bruciare un’infornata, effettivamente come si scuriscono prendono subito lo sgradevole sapore. Mi piace l’idea del pomodoro, passo da te così mi dici come hai fatto!!

    @ Nightfairy: effettivamente fermarsi non è facile!

    RispondiElimina
  20. I grissini di solito danno un senso di leggerezza, se poi sono fatti in casa debbono essere veramente squisiti.

    RispondiElimina
  21. Milla, ecco ... ho trovato il post! se passi da me... Grazie per la partecipazione! Baci, Ornella

    RispondiElimina

Impressioni, consigli, chiarimenti, critiche...tutto ciò che scrivete è benvenuto...purchè vi firmiate :-)

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.