sabato 2 gennaio 2010

Stuzzichini al formaggio e patate


FELICE 2010, come è andata tutto bene??? Le pance tirano ancora oppure siete stati strabravi e ligi??? Nooo non ci credo!! Che feste sarebbero senza atroci strappi alle regole che alla fine portano  ad avere solo qualche povero globulo rosso intrappolato fra colesterolo e trigliceridi ?????
Bhè non pensiamo al peggio con qualche piccolo accorgimento tutto ritornerà a posto, intanto io oggi mi sono mangiata un riso in bianco e ho riniziato a fare la mia mezz'oretta di ginnastica e non ci crederete, ma già mi sento più in pace con me stessa...avevo certi sensi di colpa :-)))

Oggi vi scrivo questa ricetta che ho fatto fra gli antipasti del 31, a noi è piaciuta, spero anche a voi, ho preso ispirazione da un libro sul pane, non vi scrivo la ricetta originale, perchè era già stata provata con risultato pessimo, ma siccome l'idea di fondo mi piaceva ho sostituito il tipo di farina e di lievito, apportato qualche altra piccola modifica (...e va bene della ricetta originale rimane solo il tipo di formaggio!) ed in questo modo sono venuti bene, croccantini, saporiti, ma soprattutto leggerissimi e scioglievolissimi in bocca, volete altro???

Vi raccomando di fare dei pezzetti piccoli perchè altrimenti,  lievitando vi ritroverete con delle baguette!!




Ingredienti:
225 gr di patate
225 gr di farina di grano duro rimacinata
mezzo cubetto di lievito di birra
150 ml di acqua tiepida
sale 8 gr
175 gr di formaggio Leicester rosso grattugiato ( formaggio inglese, duro,  sapore dolce e intenso. Ottimo per i toast, qual'ora non lo trovaste potete sostituirlo con fontina o emmenthal).

Preparazione:
lessare le patate con la buccia, poi pelarle, schiacciarle e farle raffreddare. Setacciare la farina, aggiungere il lievito sciolto in poca acqua tiepida, cominciare ad impastare, aggiungere le patate, la restante acqua ed infine il sale. Lavorare per cinque minuti. Poi formare una palla e lasciarla lievitare in un luogo tiepido, coperta da un panno umido fino al raddoppio ( 40-60 minuti a seconda della temperatura).
A questo punto formare dei salsicciotti con la pasta, ungetevi le mani con dell'olio perchè risulta alquanto molliccia, ma in questo modo si riesce a lavorarla bene senza aggiungere altra farina, torcete le salscce su se stesse ( io mi sono dimenticata quindi i miei sono dritti), tagliatele a pezzetti di circa 5 cm l'uno e poi rotolateli ben bene nel formaggio frattugiato ( ho utilizzato l'emmenthal). Mettete a lievitare i pezzetti ben distanziati sulla carta forno per circa 30 minuti poi cuoceteli fino a doratura nel forno preriscaldato a 200°.

30 commenti:

  1. mmmhhh...che buoni! Bellissima idea!

    RispondiElimina
  2. Che gola che mi fanno, devono essere ottimi come aperitivo!

    RispondiElimina
  3. Buoni è dire poco...buon anno nuovo!

    RispondiElimina
  4. ♥ Davvero sfiziosi e mooolto stuzzicanti...
    io ho problemi di linea e quest'anno ho eliminato un paio di appuntamenti con la tavola poi c'e' stato il pranzo di natale da mia suocera dove ho ho dovuto cucinare solo io le miei cognate non hanno comprato neanche una briciola di pane ...mio marito è troppo generoso ed io un idiota!!
    ti ho risposto sul mio blog se ti interessa
    Bac baci

    RispondiElimina
  5. Dear Milla, may all your dreams come true and may you be blessed with all the best things in life!
    Buono anno nuovo! baci :)

    RispondiElimina
  6. ...sai quanti se ne possono mangiare di quessti davanti alla tv ?Troppi perchè troppo buoni!Buon anno

    RispondiElimina
  7. Ottima l'idea che hai avuto, questi stuzzichini sono uno tira l'altro, bisogna che li prepariamo prima dell'Epifania, perchè poi ci aspetterà una settimana di dintossicazione dai bagordi!
    Baciotti e buon Anno!
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  8. Passo per un saluto non leggo la ricetta perchè dopo questo periodo di feste devo stare a dieta per i prossimi 8 mesi!!!... ;-)
    un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Niente male!!!Non appena torno in salute, saranno miei!!!UN ABBRACCIO E BUON ANNO

    RispondiElimina
  10. Millozza! Olè tutto bene si, buon inizio!!!
    Dunque dunque io ligia e brava lo sono stata, mi merito quindi di sgraffignare un bel pò di questi stuzzichini, che proverò a realizzare con una delle mie figliocce blobbina o liquilla (lievito madre)
    Un bacio :-)

    RispondiElimina
  11. Ciao Milla! Buoni questi stuzzichini! Buon anno anche a te:)
    Patricia

    RispondiElimina
  12. Buonissimi questi stuzzichini, davvero invitanti!

    RispondiElimina
  13. @ Marta, Elele, Matteo, Maria, Caty, Marifra, Patricia, Sarah, Genny: grazie.

    @ Chicca: purtroppo il furbo della situazione c'è sempre, ma non definirti idiota, la generosità e l'altruismo ripagano sempre, la furbizia prima o poi, invece te la fa pagare! Un bacio

    @ Luca&sabrina: vi capisco io sono già corsa ai ripari quest'anno ho esagerato di brutto!!

    @ Pino: per questa volta sei perdonato ;-))

    Gaia: lo sai quando converti le ricette con la pasta madre dopo voglio il rapporto del risultato completo ok??? Un baciotto

    RispondiElimina
  14. Cara Milla, complimenti per questi stuzzichini, devo segnarmeli!
    Colgo l'occasione per farti i miei auguri di un sereno e meraviglioso 2010.
    Buona giornata,

    wenny

    RispondiElimina
  15. mmmmmmmm milla tesoro che golosa tentazione!!Q quest'ora ci andrei a nozza con un paio di queste meraviglie!!!!!!!!bacioni grandi imma

    RispondiElimina
  16. Davvero un'ottima idea questi stuzzichini hanno tutta l'airia di essere golosississimi!!!
    bacioni
    fra

    RispondiElimina
  17. Bellissimi questi stuzzichini!

    RispondiElimina
  18. Quello di oggi è stato l'ultimo "pranzo in famiglia" delle feste...oggi ho invitato io suoceri e genitori, abbiam mangiato solo pesce..e poi finalmente si torna nei ranghi!!!!!
    Non ce la faccio più.......
    Ottimi i tuoi stuzzichini, davvero....stuzzicanti!!!!

    RispondiElimina
  19. wow te li copio!! devono essere super!!

    Buon Anno! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  20. ma...fantastici sti stuzzichini,non me li posso perdere!

    RispondiElimina
  21. Ciao! Si, tutto bene, ancora non rotolo :-D
    Mi piace molto questa ricetta, antipasto o spezzafame che non guasta mai!

    RispondiElimina
  22. lasciamo perdere i sensi di colpa e i gonfiori...le gonne che tirano....e il dispiacere di dover rinunciare a quel pezzetto di torrone ...per non scoppiare!
    dieta dieta dieta, disintossicante e speriamo dimagrante ,pe almeno una sttimana...ma dopo l'epifania!
    ottimo antipasto.
    ciao Reby

    RispondiElimina
  23. Adesso sono più vicino ad avere una forma cubitale che umana...ma sono troppo goloso :P
    Prima di sentirmi bene con me stesso troppo ci vorrebbe invece ahahaha
    Questi stuzzichini sono davvero invitanti invece. Hai usato semola rimacinata?
    Ovviamente aspetterò un pò prima di rifarli...ma so già a chi presentarli in famiglia ;)
    Buon inizio anno e complimenti

    RispondiElimina
  24. Direi che tanto ligia non sono stata...ma anche io oggi riso nero in minestrina di verdura..
    Buoni questi ditini... baci
    Gaia

    RispondiElimina
  25. Sarà paradossale, ma nelle feste ho mangiato poco, forse per la tensione delle tante cose da fare, ma in questi giorni sto recuperando alla grande, sgranocchiando questo e quello ed esagerando …
    So già che copierò questi stuzzichini :))

    RispondiElimina
  26. Scusate se rispondo così in ritardo, nei prossimi giorni cercherò di rimettermi in pari, grazie a tutti degli auguri che ovviamente erano contraccambiatissimi!

    @ Mario: si è semola rimacinata, lo aggiungo subito! Grazie per avermi segnalato la svista!

    RispondiElimina
  27. ciao volevo farti una domanda a propositodi questi stuzzichini: si possono preparare anche con qualche giorno di anticipo?

    grazie

    RispondiElimina
  28. @ Luna: non credo, io li preparo sempre all'ultimo momento perchè sono ottimi appena sfornati, se avanzano vanno riscaldati altrimenti tendono a perdere la loro croccantezza, quindi al limite li puoi preparare la mattina per la sera altrimenti puoi preparare l'impasto anche il giorno prima e metterlo in frigo, tirarlo fuori tre ore prima di cuocerlo, così lo farai lievitare fuori dal frigo due ore in luogo tiepido, poi formerai i torcetti, farai lievitare ancora 30 minuti e poi infornerai! Spero di esserti stata utile, a presto!

    RispondiElimina
  29. Ciao Milla, come stai? E' un po' che non ti si legge, spero che vada tutto bene!
    Ho fatto questi stuzzichini, sono ottimi, a casa li abbiamo divorati! Ho postato la ricetta nel mio blog, spero ti farà piacere.
    Mi auguro di avere presto tue notizie Milla, ti abbraccio!

    RispondiElimina

Impressioni, consigli, chiarimenti, critiche...tutto ciò che scrivete è benvenuto...purchè vi firmiate :-)

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.