mercoledì 27 novembre 2013

Sugo di cinghiale al forno

Questa è una ricetta a dir poco geniale, o furba, come ultimamente si usa dire sul web   per indicare un piatto che non richiede grosso impegno, ma riesce buonissimo.
Normalmente i sughi di carne richiedono lunghe ore di cottura ed anche questo non è da meno, ma prevedendo una cottura in forno, praticamente voi chiudete lo sportello e lo riaprite a sugo pronto o se proprio non resistete a metà cottura...tutto qui.

sugocinghiale
Come sapete non amo particolarmente la carne, ma ogni tanto un buon sugo per condire polenta, tagliatelle, pici o gnocchi e perché no su dei crostoni non lo disdegno e questa ricetta, di mia suocera fa proprio al caso mio perché se ho pazienza per fare dolci o altri impasti non ho simpatia per star lì a controllare e rigirare la carne...e siccome durante l'inverno spesso ci viene regalato del cinghiale questa fa proprio per me!
 
Con questa ricetta ho deciso di partecipare ad "Aiuto chef cercasi"...Se vi va di votarmi clikkate qui...grazie :-)))
http://www.aiutochefcercasi.it/OlioCarli/aiuto_chef/images/banner/1121.jpg
Chi vota potrà vincere un libro di ricette dei Fratelli Carli!!!

Ingredienti:
1 kg di cinghiale
250 gr di macinato scelto di vitello ( passato due volte)
250 gr di macinato di polpa di maiale ( passato due volte)
aglio
cipolla
timo
ramelino
bacche di ginepro
2 chiodi di garofano
2 cucchiai di concentrato di pomodoro ( io uso il triplo concentrato della Mutti)
vino rosso di ottima qualità
3-4 cucchiai di preparato per soffritto homemade oppure (mezza carota+mezza costola di sedano+prezzemolo+1/2 cipolla 1 uno spicchio d'aglio)
acqua q.b
sale e pepe q.b
olio evo
 
Preparazione:
la sera prima tagliare a cubotti abbastanza grandi ( soprattutto se pensate di condirci la polenta o dei crostoni) il cinghiale, metterlo in un recipiente basso e largo, aggiungere i chiodi di garofano, qualche foglia di salvia, un rametto di timo, la cipolla tagliata a pezzetti, l'aglio e qualche bacca di ginepro, coprirlo completamente con il vino rosso e farlo marinare per 12h a temperatura ambiente coperto con la pellicola.
Al mattino scolarlo e rimuovere gli aromi, in una casseruola bassa e larga aggiungere abbondante olio e i cucchiai di soffritto o le verdure triturate, far sfrigolare qualche minuto poi aggiungere il cinghiale e la carne macinata e fare insapore bene bene rigirando con un mestolo per una decina di minuti, in modo che tutta la carne si rosoli. Nel frattempo preriscaldare il forno a 140°, salare e pepare la carne e trasferirla in un recipiente che possa andare in forno. A parte prendere due mestoli abbondanti di acqua tiepida e stemperarci due cucchiai colmi di concentrato di pomodoro poi versarli sulla carne, mescolare, sigillare con un coperchio o con della carta stagnola ben aderente ed infornare per tre ore. Non c'è bisogno di mescolare, ma se non resistete dopo circa un'ora potete controllare, in caso regolare di sale e pepe e se vi sembra troppo asciutto aggiungere ancora un po' di acqua con del concentrato. Portare a cottura.
 
sugo

17 commenti:

  1. al forno non lo avevo mai sentito...grazie per la dritta!
    bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E di che figurati, se non si condivide fra di noi...:-)

      Elimina
  2. Mai pensato di fare un sugo al forno! Poi adoro la carne di cinghiale.. In bocca al lupo per il concorso!!! smackkkk

    RispondiElimina
  3. Che bella ricetta, brava, deve essere gustosissimo!!! La cottura al forno la devo provare... molto interessante!!!
    Bacioni, a presto e in bocca al lupo per il concorso...

    RispondiElimina
  4. Mi stuzzica molto questo piatto. Lo voglio provare.

    RispondiElimina
  5. Mai mangiato il cinghiale, ma questo sugo sembra delizioso! :)

    RispondiElimina
  6. questo farebbe impazzire letteralmente mio marito........squisito!

    RispondiElimina
  7. buono! bisogna saperlo cucinare e non è facile , brava!
    un abbraccio
    ciao
    reby

    RispondiElimina
  8. Deve essere buonissimo questo sugo, ottima idea! Complimenti e un bacio, buona serata! :) :**

    RispondiElimina
  9. Non mi dire che ho scperto come fare il sugo di cinghiale, ma anche il ragù o altri sughi tradzionali che hanno una cottura lunga senza girarli! Fantastico!
    Anche a me in inverno capita che mi regalano il cinghiale e ci faccio il sugo, ma lo faccio cuocere sul gas almeno 3h ...e sono fortunata che ho la batteria dietetica e non c'è bisogno di girare molto!
    Quella del forno è un'idea grandiosa!
    Gustosissimo il tuo sugo, eh!
    Baci
    Giusy

    RispondiElimina
  10. Il cinghiale mi piace ma non sono mai stata capace di cucinarlo in maniera decente. Interessante questa cottura al forno

    RispondiElimina
  11. Ah però! Mi sa che provo, con macinato di maiale e vitello!
    Un bacione e grazie per la dritta! :)

    RispondiElimina
  12. sembrerà strano ma non ho mai mangiato carne di cinghiale

    RispondiElimina
  13. il piatto mi incuriosisce molto

    RispondiElimina
  14. Che bella ricetta, deve essere gustosissima!!!
    baci
    Alice

    RispondiElimina

Impressioni, consigli, chiarimenti, critiche...tutto ciò che scrivete è benvenuto...purchè vi firmiate :-)

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.