mercoledì 28 ottobre 2009

Caserecce cavolfiore e tonno


Avete presente quelle giornate che vai a lavoro e piove esci e scroscia, di quelle piogge torrenziali che anche se hai ombrello, scafandro e galosce ti inzuppi ugualmente?
Se poi ti capita che l'ombrello si incastra nello sportello della macchina, si rovescia e ti riempe d'acqua ecco allora avete presente il mio venerdi scorso.
Una volta entrata in macchina, tra l'altro era anche freddo, mi sono ricordata che c'era da andare a fare la spesa, ma arrivata alla coop vedo le casse stracolme ( ma che si sono riversati tutti a fare la spesacon questo tempo???) niente da fare, anche la fila alla coop con nuova ondata di acqua e freddo proprio no piuttosto digiuno! Tanto lo so che poi a casa c'è sempre qualcosa e così è stato, ho aperto il frigo e ho trovatto una palletta di cavolfiore che doveva servire per un insalata cruda con i carciofi, ma ormai non era il caso, si erano rinseccoliti un pò troppo, così ho deciso di utilizzarla per la pasta e visto che doveva essere un pasto completa ho deciso di metterci anche il tonno. Non li avevo mai assaggiati insieme, ma mi sono piaciuti molto. Così ho deciso di riproporvela, una pasta buona, last minute e caloricamente parlando corretta!

Ingredienti x 2 persone:
caserecce 200 gr
1 cavolfiore piccolo
1 scatoletta di tonno piccola ( io uso quello al naturale, ma va bene anche quello sott'olio)
1 peperoncino
aglio
parmigiano
olio evo
sale e pepe

Preparazione: pulite il cavolfiore e sbollentatelo per qualche minuto in acqua bollente salata, poi scolatelo e passatelo in padella dove avrete fatto saltare una specciola d'aglio ed il peperoncino con un filo di olio, aggiustate di sale ( se necessario) e fatelo insaporire a fuoco lento, nel frattempo mettete a bollire l'acqua per la pasta ( volendo potete utilizzare anche quella dove avete cotto il cavolfiore) e cuocetela.
Una volta cotta al dente scolatela, e conditela con il cavolfiore, il tonno scolato (non passatelo in padella, il tonno non deve cuocere) una macinata di pepe fresco ed un'abbondante grattugiata di parmigiano. Buon appetito!


35 commenti:

  1. Il cavolfiore è uno di quegli ortaggi con cui ho un rapporto di amore/odio, mi piace, ma mi viene a noia presto dato che lo preparo sempre in due o tre modi, ho sempre paura ad abbinarlo con altre cose, non so mai se ci sta bene o meno... però da quando frequento il mondo dei food blogger di abbinamenti ne ho scoperti! e questo mi sembra proprio azzeccato!

    Il pan di ramerino è tradizione nella zona di Firenze (almeno dove abito io) prepararlo il giovedì santo. Viene fatto con l'impasto del pane cui viene aggiunto, zibibbo, olio, ramerino, e zucchero.

    RispondiElimina
  2. Un abbinamento insolito che mi incuriosisce molto, di solito il cavolo lo salto con la pancetta, ma la tua ricetta mi sembra alquanto interessante, da tenere presente! Ciao cara buona giornata.

    RispondiElimina
  3. Simpaticissimo il tuo racconto (un pò meno viverlo ;))!
    Questa pasta promette proprio bene: complimenti!
    buona giornata,

    wenny

    RispondiElimina
  4. Ehehehe... capitano quelle giornate nere... ma a te da quel disagio è venuta fuori una buonissima pasta: adoro il cavolfiore nei primi piatti, da provare l'accoppiata con il tonno, grazie!!

    RispondiElimina
  5. Purtroppo il tonno non lo posso mangiare ma la pasta col cavolfiore già di per se mi pare buonissima, io non l'ho mai fatta e ora mi è venuta una voglia...

    RispondiElimina
  6. Che buona questa apsta! adesso poi è anche l'ora giusta!!
    tonno e cavolfiore è un abbinamento che abbiamo già provato...davvero perfetto, perchè entrambi delicati, ma ben combinati!
    un bacione

    RispondiElimina
  7. Nooo.. l'ombrello che si incastra e ti rovescia l'acqua addosso proprio noooooo!!!!! :-((( povera.. però.. come ti capisco.. quelle giornate ce le ho ben presenti anche io! Anche se non sei riuscita a fare la spesa.. hai "cacciato" proprio un bel primo piatto!!!! Un bacione... :-)

    RispondiElimina
  8. milla davvero dleiziosa e stuzzicante da provare subito!!bacioni imma

    RispondiElimina
  9. Ma il tonno usciva fuori dall'ombrello pieno di acqua o dal diluvio in corso?
    Brava per l'abbinamento nuovo e perle foto sempre molto belle!
    Baci
    Stefania

    RispondiElimina
  10. vedi? le cose improvvisate all'ultimo minuto sono quelle che riescono meglio! chissà che buone!! un bacione.

    RispondiElimina
  11. E siamo fortunate che c'è il frigorifero a salvarci ...

    RispondiElimina
  12. Mi piace l'inventiva a servizio dell'esigenza. E'sempre da premiare come in questo caso ;-)
    PS
    Vedo che anche tu non ti fai mancare niente vero quando esci?! :P

    RispondiElimina
  13. Il cavolfiore è uno di quegli ortaggi che amiamo tantissimo e lo cuciniamo spesso in questo periodo dell'anno, ma mai abbiamo provato a mangiarlo crudo in insalata, anzi la cosa ci lascia sorpresi e molto incuriositi. Ma torniamo al tuo piatto, guarda, lo troviamo invitante, ti diciamo solo che ci ha fatto venire una fame e che voglio provare a rifarlo al più presto, il cavolfiore, il tonno e il peperoncino si sposano benissimo e ne ho una voglia folle!
    Baciotti da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  14. E con tutta quell'acqua,niente raffreddore?????
    Che donna che sei!!
    Questa pasta mi piace proprio...adoro tutti e due gli ingredienti, e mi sembra un abbinamento vincente!
    Ciao ricciolona :)

    RispondiElimina
  15. Bravissima! Sembra ottima, la proverò senz'altro! Anche a me capita che quando "faccio con quello che ho in frigo" cucino sempre qualcosa di buono!!!
    A presto Arianna

    RispondiElimina
  16. Non avrei voluto essere al tuo posto!
    Hai preparato un bel primo, è un abbinamento che non ho mai provato ma dalla foto promette più che bene!

    RispondiElimina
  17. mmm davvero ottima io adoro le verdure!!! vedi molte volte capita di credere che si debba fare la spesa senza pensare che in frigo ci sia qualcosa di "prezioso"...

    RispondiElimina
  18. Ho presente.... Però se il tuo venerdì non era così nero, forse questa pasta non ti sarebbe mai frullata per la testa, ma soprattutto e cosa ben più grave, non l'avresti condivisa con noi. Quindi non tutto il mal vine per nuocere?!?
    Ottima, la terrò presente, amo il cavolfiore e lo abbino spesso al pesce.
    Ciao Alessandra

    RispondiElimina
  19. COMPLIMENTI, buono e velocissimo!!! Che bel venerdì il tuo! ;)

    RispondiElimina
  20. mmm ma che buona!che abbinamento originale!!complimenti

    RispondiElimina
  21. eh si odiose quelle giornate ma questo primo piatto che ne è uscito mi incuriosisce molto!ciao
    vale

    RispondiElimina
  22. Bellissimo piatto,
    Non vado matta per il cavolfiore, perché non mi piace cucinarlo, ma se melo trovo davanti lo mangio volentieri :)

    RispondiElimina
  23. Sai che hai le tovagliette simili alle mie?
    Buono il cavolfiore nella pasta, purtroppo pe rme il mio boy non apprezza....sigh!

    nel frattempo per il nostro blog-compleanno io a Albicocca abbbiamo lanciato una raccolta:
    http://nocimoscate.blogspot.com/2009/10/la-nascita-del-bloge-la-nuova-raccolta.html
    Ti va di partecipare?

    RispondiElimina
  24. Sai che hai le tovagliette simili alle mie?
    Buono il cavolfiore nella pasta, purtroppo pe rme il mio boy non apprezza....sigh!

    nel frattempo per il nostro blog-compleanno io a Albicocca abbbiamo lanciato una raccolta:
    http://nocimoscate.blogspot.com/2009/10/la-nascita-del-bloge-la-nuova-raccolta.html
    Ti va di partecipare?

    RispondiElimina
  25. @ Furfecchia: è vero, anche io grazie a tutti voi ho imparato un sacco di altre ricette e di abbinamentei a volte anche impensabili!
    Buono questo pane, non lo conoscevo e pensare che mia zia è stata a Firenze per moltissimi anni!

    @ Manuela: ma lo sai che io invece con la pancetta non l'ho mai assaggiato? Vedi? lo scambio di ideee serve eccome! buona giorntaa anche a te!

    @ Wennycara, Barbara, Manu & Silvia, Claudia, Imma, Moleskine: grazie, buona giornata anche a voi :-))!

    @ Libri e Cannella: a me piace anche semplice semplice solo con cavolfiore e peperoncino...

    @ Stefania: ahhhh dappertutto, tonni dappertutto :-)))) grazie a presto!

    @ Micaela: eh si! a volte per caso viene fuori un piatto niente male e a volte dopo tanto ricercare viene fuori una schifezza!!

    @ Forchettina: eh per fortuna che c'è il frigo con i suoi meandri, ah proposito ci sono ancora i carciofi rinseccoliti da levare!!!

    @ Gambetto: assolutamente niente, altrimenti che gusto ci sarebbe ;-))??

    @ Luca&Sabrina: a me piace molto anche crudo, lo faccio a cimette e lo abbino normalmente ad un carpaccio di carciofi, condisco con limone olio evo, sale e pepe! A noi piace veramente tanto, da provare, ve lo consiglio!

    @ Aurelia: altro che raffreddore cara Aurelia, c'ho una tosse terribile!! a presto, un baciotto

    @ Arianna: e ppi vuoi mettere la soddisfazione di tirare fuori qualcosa di buono all'ultimo minuto?? a presto

    @ Tania: grazie cara, a presto!

    @ Il cucchiaio d'oro: è vero, poi ho l'abitudine pessima di andare a fare la spesa senza guardarlo!!

    @ Alessandra: a questo non avevo pensato, però che giornataccia!!

    @ Iana: eh si spendido :-))) da ripetere...

    @ V@ale: a presto :-)

    @ Dajana: effettivamente cucinarlo lascia cattivo odore però è tanto buono....

    @ Castagna e Albicocca: bell'iniziativa, ho già messo il vostro banner!

    RispondiElimina
  26. Mi trovi assolutamente d'accordo :)

    RispondiElimina
  27. Molto appetitosa!!!
    Un bacio grande!

    RispondiElimina
  28. E brava Milla!! Hai saputo preparare un piattino saporito a conclusione di una giornata piovosa!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  29. Boone...anche se amo di più il broccolo rispetto al cavolfiore!

    RispondiElimina
  30. @ Paola: grazie!

    @ Spighetta: a me piace tutta la famiglia, ma le orecchiette coi broccoli sono insuperabili!

    RispondiElimina
  31. Ultimamente ho fatto anch'io la pasta coi cavolfiori, ma invece del tonno c'era della bottarga. Direi, buonissima! Quindi sono sicura che con il tonno sarà ancora più buona!
    BAci!

    RispondiElimina
  32. @ Rossa: mica male con la bottarga, qui è abbastanza difficile da reperire, ma mi piace un sacco!

    RispondiElimina
  33. azz venerdi nero, fedddo e bagnatissimo :) secondo me hai fatto bene questa pasticedda mi sembra molto simile alla mia torta almeno per quanto riguarda il concetto di fondo ;)
    ***
    baciuzzi
    cla

    RispondiElimina
  34. Una variante da provare alla mia solita pasta con cavolfiore e noci. Buona!

    RispondiElimina

Impressioni, consigli, chiarimenti, critiche...tutto ciò che scrivete è benvenuto...purchè vi firmiate :-)

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.