domenica 27 settembre 2009

Pennette porri e speck

Questa è una di quelle ricette che per un periodo ho fatto spessissimo poi, come accade, è finita nel dimenticatoio, venerdì cercando un'altra ricetta l'ho ritrovata e così oggi per pranzo c'era lei. Sicuramente è una pasta più invernale, ma a noi c'era presa voglia di riassaggiarla, sarà perchè il dolce del porro ben si accompagna con l'affumicato dello speck....


Ingredienti x 4 persone:
  • 3 porri medi
  • pennette 320 gr
  • provola affumicata 50 gr
  • 100 gr di speck
  • olio evo
  • vino bianco
  • cognac
  • brodo vegetale *
  • panna da cucina
  • sale e pepe
  • salvia
Si fa così: pulite i porri privandoli del verde e della parte esterna più dura poi tagliateli a rondelle e fateli cuocere su fuoco basso con un cucchiaio di olio e poco brodo. Bagnate con 2 cucchiai di vino bianco secco caldo. Lasciatelo evaporare, aggiungete altri 2-3 cucchiai di brodo caldo, salate e proseguite la cottura per circa un quarto d'ora, bagnando, se occorre ancora con del brodo caldo. A fine cottura spegnete, regolate, se necessario di sale, aggiungete 4 cucchiai di panna da cucina e una macinata di pepe nero.
In un'ampia padella fate soffriggere lo speck tagliato a striscioline fino a quando non sarà croccante, a questo punto fatelo scolare su carta assorbente, poi prenetelo circa la metà e fatelo saltare in un padellino con 2 cucchiai di olio ed una spruzzata di cognac. Nel frattempo fate lessare le pennette in abbondante acqua salata, scolatele e rovescatele nella padella con lo speck e fatele saltare, poi aggiungete i porri e la provola tagliata a lamelle, mescolate e lasciate sul fuoco finchè comincerà a fondere. Completate con l'altra metà di speck fritto e qualche foglia di salvia ed il gioco è fatto!


* Un'ottima alternativa al dado, se non avete del brodo fatto in casa , è il Dialbrodo, si trova in farmacia, non contiene grassi idrogenati ( Gunther con il suo interessantissimo articolo, mi ha fatto veramente porre attenzione a questa scritta, se non lo avete letto correte a farlo!) è granulare e quindi facilmente dosabile. Cerco di non utilizzare surrogati ed esaltatori di sapidità, ma se proprio occorre trovo questo prodotto buono.

34 commenti:

  1. che piatto straordinario!! bellissima la foto!! complimenti!

    RispondiElimina
  2. @ Federica: grazie! Con un pò d'aiuto sono riuscita finalmente a postare le foto in modo giusto senza sgranature e perdita di qualità!

    RispondiElimina
  3. Ciao Milla. Per me questo è un golosissimo piatto di casa. Saporito, confortante. Di quelli che quando finisci il piatto, chiedi se ce ne è ancora !!! Buono !!! E poi .. anche tu di domenica a scribacchiare, eh ??? E' più rilassante farlo di domenica, per me !!! Baci Manu

    RispondiElimina
  4. @ Manu: si di domenica c'è un pò più di tranquillità...( almeno questa domenica, a volte lavoro..)ed è piacevole andar per blog senza guardare l'orologio!!

    RispondiElimina
  5. Ciao Milla, sono Anna una nuova bloggatrice e fan del tuo blog, bellissimo questo piatto e complimenti per la foto.Ciao baci

    RispondiElimina
  6. Questa forchettata è degna di essere assaggiata per davvero!

    RispondiElimina
  7. Una gran bella ricetta, di quelle appetitose, infatti è bastata una forchettata per farci salire il languorino! La scamorza ci piace tanto e la troviamo azzeccatissima. Complimenti per la foto che è un tocco artistico!
    Baci da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  8. Io questa la potrei mangiare anche tutti i giorni sai!?

    RispondiElimina
  9. Ciao,è la prima volta che ti scrivo,seguo il tuo blog ed è davvero bello:) e questa ricetta perfetta:io adoro la pasta!
    A presto!

    RispondiElimina
  10. la ricetta è bella..senza dubbio..ma la foto è davvero accattivante!!

    RispondiElimina
  11. Che bontà, che delizia, io adoro i porri e lo speck!
    La foto è bellissima, io ne ho fatta una simile (per niente solo che la forchetta e il boccone sono in primo piano) giorni addietro perché mi piaceva l'idea, ma la tua foto è venuta decisamente fantastica!

    RispondiElimina
  12. Io adoro tantissimo il porro, nelle zuppe è fantastico, e negli altri piatti, al posto della cipolla o dello scalogno, da un gusto tutto particolare.
    Con lo speck non ricodo di averlo provato... da rimediare subito.

    Ah... dimenticavo, Porro è anche il cognome da signorina di mia mamma ;)

    Alberto

    RispondiElimina
  13. Che dire?strepitosa questa pasta, non smetterei mai di mangiarla!

    RispondiElimina
  14. mmmm deliziosa fa venire appetito solo a gurdarla!!troppo buona milla,bacioni imma

    RispondiElimina
  15. Ciao Sere.. questo primo piatto mi stuzzica moltissimo .-))) bacioni e buon lunedì! :-))

    RispondiElimina
  16. Buonissima questa pasta!! davvero saporita ed invitante!! un bacione

    RispondiElimina
  17. Porri e provola li adoro entrambi, lo speck è perfetto... direi che è un piatto da mettere in tavola anche a casa nostra! Grazie per la ricetta: brava! A presto
    Sabrine

    RispondiElimina
  18. Grazie mille per la ricetta della ciambella, ci ha regalato una dolce e buona colazione, un sapore!! e così soffice!!!!!
    buona giornata

    RispondiElimina
  19. Mi piace pensare a questo piatto associandolo ad una serata con i soliti amici davanti ad un buon film da vedere tutti insieme. Complimenti per la preparazione (condivido in pieno la nota sul Dialbrodo) ed anche per la foto che rende quanto possa essere "sfiziozo" questo piatto ;-)

    RispondiElimina
  20. buonissimo!!!!! da provare!
    ciao Reby

    RispondiElimina
  21. mmm....golosissima!
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  22. Invitante e saporitaaaa!!!!!
    Fantasticaaaa!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  23. Ciao a tutti e come sempre grazie, grazie di essere così carini e soprattutto di essere sempre di più!Sono felice che vi sia piaciuta così tanto anche la foto, negli ultimi mesi mi hanno fatto penare perchè non si vedevano come dovevano, anche a me piace molto, mentre la mia dolce metà ( sarebbe lui il fotografo di casa) l'ha criticata perchè non tecnicamente giusta, lo so, ma io non imparerò mai a fotografare con la tecnica, odio cavalletti e impostazioni io vado di getto se viene bene, bene, altrimenti pace. Che ci volete fare, sono fatta così!!

    RispondiElimina
  24. Passare dal tuo blog è sempre un piacere!!!...Mi piace anche la foto
    doppiamente brava!!!

    RispondiElimina
  25. Be', anche il tuo blog è una bella scoperta! Già su questa pasta ci ho lasciato occhi e palato, e no...non è invernale, ormai è autunno e va benissimo (PS. se scrivevi un'altra volta "speck croccante" svenivo)
    Ciao!

    RispondiElimina
  26. Hai cambiato da poco stile al tuo blog o sbaglio? Complimenti, è molto accogliente

    RispondiElimina
  27. bhe foto spettacolare...e pur la ricetta non scherza..adoro usare i porri nei sughetti

    RispondiElimina
  28. Oh, carissima, finalmente riesco a vedere le foto bene e a goderne a pieno! :-) Sono felice tu abbia risolto i problemi di risoluzione, così il blog è ancora più appetitoso....poi se mi presenti un primo come questo....! Acquolina!!
    Un abbraccio, a presto!

    RispondiElimina
  29. @ Pino:grazie!, detto da te poi, sto letteralmente gongolando:-))

    @Iana: si ho cambiato un pò di cose, e probabilmente camberò ancora qualcosina, ma ci stiamo avvicinando a come lo voglio per rispecchiarmi appieno!

    @ Ciboluette:grazie di essere passata, a presto!

    @ Lo: grazie!

    @ Arietta: urràààààààààà!!! non mi sembra vero sono al settimo cielo!!

    RispondiElimina
  30. Navigando son finita qui, e ritrovarmi questa forchettina niente male, che quasi quasi vien voglia di prenderla e....non riuscirci è triste. Bellissime le tue foto, son le prime cose che mi colpiscono, il piatto è appetitoso. Ho un pò curiosato e si posso unirmi al gruppo? Si grazie.

    RispondiElimina
  31. @ Alessandra: ciao e naturalmente benvenuta, sono felice che ti sia piaciuto il mio blog, curiosa pure...:-))

    RispondiElimina
  32. fotografie magnifiche sei migliorata tantissimo, si concordo che il brodo, un buon brodo si può fare anche in casa, tipo il brodo vegetale per i bambini viene benissimo

    RispondiElimina
  33. Grazie Gunther, ho finalmente imparato a postarle come si deve!!

    RispondiElimina

Impressioni, consigli, chiarimenti, critiche...tutto ciò che scrivete è benvenuto...purchè vi firmiate :-)

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.