lunedì 9 novembre 2009

Frittelle di pasta madre

Con questa ricetta ho fatto la scoperta dell'acqua calda, qualche mese fa navigando fra i vostri blog mi imbatto su questa ricetta, per la precisione qui ( blog molto interessante), sono rimasta folgorata, guardavo la foto, leggevo il post, ritornavo a guardare la foto e intanto dicevo " incredibile, geniale" un modo per non buttare via la signora, per una colazione sfiziosa o una sana merenda, e intanto cercavo di immaginarmi il sapore....fatto sta che la mattina dopo le ho provate subito e a colazione ho fatto trovare loro, le frittelle di pasta madre!!
Buonissime, ormai ricorrono spesso nelle nostre colazioni oppure quando ci prende voglia di un dolcino dopo pranzo o dopo cena, in questo caso rigorosamente splamate di abbondante nutella, of course!

Disarmanti nella loro facilità di preparazione, come detto sono un ottimo impiego per la pasta madre che altrimenti finirebbe nel secchio ad ogni rinfresco! E in questo modo la signora ci guadagna anche perchè facendole spesso è ancor più rinfrescata e super arzilla, tant'è che ultimamente mi sta regalando un pane strepitoso ( fra qualche giorno lo posto con la nuova dose messa a puntino!).

Dopo questa prima scoperta, che pensavo fosse praticamente agli albori mi sono messa a cercare e mi sono resa conto che è una ricetta conosciutissima e vabbè non si finisce mai di impare e il bello di internet e dei vari blog è proprio questo: la continuità di scambio di informazioni, vero?

Ingredienti:
pasta madre 300 gr
1 cucchiaino di zucchero
bicarbonato (facoltativo, consigliabile solo le pasta madre non è stata rinfrescata di recente o se è ancora troppo giovane)
burro

Preparazione: mescolo la pasta madre con lo di zucchero, eventualmente una puntina di bicarbonato se è un pò che non la rinfresco e poi procedo alla preparazione delle frittelle ungendo con del burro un padellino antiaderente ed un coccapasta, vi metto la pasta, la faccio dorare da un lato e poi dall'altro e poi servo immediatamente, sono buone calde, se avanzano conviene riscaldarele per donargli nuova fragranza. Ottime spalmate con burro e marmellata, nella fattispece è quella di albicocche e pesche bianche home made ( lo so dovevo postarla...).


Note: nel post originale c'è anche mezzo cucchiaino di sale che però io ho sempre omesso.

39 commenti:

  1. Ciao Milla. Queste frittelline sono una vera coccola, che mi concederei davvero molto volentieri in questo momento. Fortunata a e brava ad avere la madre ... io non mi applico abbastanza ... Buon fine settimana Manu

    RispondiElimina
  2. @ Manu: non ci vuole puoi molto, è noiosa la partenza poi mantenerla è semplice! Buon fine settimana anche a te

    RispondiElimina
  3. LE avevo viste anche io, Milla!
    Ma grazie di avermele fatte ricordare!
    Anche a me piange il cuore buttare nell'organico tanta 'vita'...
    :-)

    RispondiElimina
  4. Milla ma come faccio io a mangiarmi queste frittelle se non ho la pasta madre? Devo per forza venire da te,non c'è altra soluzione...!!! :-)))

    RispondiElimina
  5. Wowww ma devono essere buonissime!!!! bacioni buon w.e. :-)

    RispondiElimina
  6. questo sembra essere un motivo in più per iniziarmi alla pasta madre!

    RispondiElimina
  7. @ Gaia: felice di esserti stata di aiuto :-)

    @ Il cucchiao d'oro: ti propongo due soluzioni: 1) vieni da me a mangiarle ( mi farebbe molto piacere) ") ti invio un pò di pasta madre che mi trabocca dal vaso...quale scegli???:-))

    @ Claudia: un bacione anche a te e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  8. ma sono strepitose!! complimenti!

    RispondiElimina
  9. Scusa mi preparo per una figuraccia...ma la pasta madre che cos'è???magari l'ho pure utilizzata e non so che si chiama cosìììì. Che figuraaaa. Però mi gusta l aricetta. Un bacio.

    RispondiElimina
  10. Le ho assaggiate qualche anno fa in montagna a casa di alcuni amici e ricordo ancora con emozione quel momento :))

    RispondiElimina
  11. Anch'io ho scoperto l'acqua calda...mi piace pero' il suo calduccio morbiduccio ;-)

    RispondiElimina
  12. questi sono i casi in cui invidio i possessori di pasta madre ;)
    fotografia bellissima.
    buona serata,

    wenny

    RispondiElimina
  13. Wow..ci piacciono queste frittelle! un utilizzo alternativo dellapasta amdre..ma delizioso e dolce!
    baci baci

    RispondiElimina
  14. che buone le frittelle... come si fa a resistere!!!??? poi con la pasta madre devono avere una leggerezza unica!

    RispondiElimina
  15. che buone le frittelle... come si fa a resistere!!!??? poi con la pasta madre devono avere una leggerezza unica!

    RispondiElimina
  16. Non le avevamo mai viste, ma l'idea di fare delle frittelle con la pasta madre è semplicemente geniale! Ci piace un sacco anche perchè da un po' abbiamo preso l'abitudine di fare colazione in casa, cosa che in passato non siamo quasi mai riusciti a fare per colpa dei miei turni.
    Un baciotto e buon fine settimana
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  17. ciao milla devono essere proprio buone queste frittelle sono da provare sicuramente!!! bacioni buon w.e.

    RispondiElimina
  18. Sono andata a leggere il tuo post sulla pasta madre... e ho deciso che è troppo complicata per una pigrona come me... chissà se esiste poi in versione gluten free... però le ute frittele sembrano tanto buone (ma cosa non lo sembra conte?) e poi così non si butta via niente.
    Baci
    stefania

    RispondiElimina
  19. che spettacolo queste frittelle...mannaggia questa pasta madre fa capolavori io ho un po timore di avvicinarmi a questa pasta prima o poi pero mi devo lanciare visto le delizie che si sfornano!!baci imma

    RispondiElimina
  20. ok ok la risposta alla mia domanda sulla pasta madre, l'avevo sotto al naso e non la vedevo. Quindi grazie grazie....Accidenti un pò lunghetta...Un bacio.

    RispondiElimina
  21. davveo un'idea geniale per non buttare via la pm...secondo te si possono anche congelare???
    baci
    fra

    RispondiElimina
  22. ...Bone....ma non sono un'pò acidine come sapore?

    RispondiElimina
  23. Milla, non lo sapevo nemmeno io!.. MA pensa, hai fatto scoprire l'acqua calda anche a me!
    baci!

    RispondiElimina
  24. Oh Milla ma io l'acqua calda non l'ho ancora scoperta! Mi hai stupito altrochè... Devi farmi un corso accelerato di pasta madre, non ho mai avuto l'esigenza di usarla, mai come adesso :-) Ma dove la prendo??? Una volta la vidi preparare alla prova del cuoco ma non mi convinse mica. Complimenti ancora

    RispondiElimina
  25. Ciao gioia...Mitica izn!!! Grazie a lei e a francesca V è nata la mia pasta madre ed il mio blog...si si, "sfogliando" i loro blog è nato in me il desiderio di crearne uno,
    ho provato anch'io queste frittelle...eccezionali!
    Un bacione immenso :-)

    RispondiElimina
  26. Ciao Milla le tue frittelle sono davvero strepitose, eppure non ho mai provato a fare la pasta madre, ma prima o poi .....

    RispondiElimina
  27. le avevo viste anch'io ma non so perchè non le ho mai fatte...... domani mattina ci provo tanto devo pure fare il pane... aspetto le tue dosi messe a punto...:-)
    ciao Pippi

    RispondiElimina
  28. @ Federica, Manu&Silvia, Very, Nightfairy, Nuvoletta: grazie!

    @ Essenza di cannella: ol Ale, ho visto che hai risolto tutto da sola :-)

    @ Lenny: :-)

    @ Dada: anche a me...

    @ Wennicara: grazia, ma se vuoi te la spedisco un pò! ( giuro, non sto scherzando!)

    @ Micaela: eh si sono completamente diverse dalle solite!

    @ Luca&Sabrina: buon fine settimana anche a voi!

    @ Fantasie: Sefi se vuoi te la mando un pò già pronta, poi la devi solo rinfrescare!

    @ Imma: sei troppo brava, devi lasciarti tentare...

    @ Fra: penso proprio di si, una volta scongelate basterà renderle di nuovo croccanti mettendole nel congelatore!

    @ Spighetta: no, se le fai con pasta madre che rinfreschi molto spesso assolutamente no, se invece, le fai con una pasta madre un pò più vecchiotta conviene metterci la puntina di bicarbonato che neutralizza l'acidità!

    @ Rossa: sono contenta di non essere la sola :-)))

    @ Mammaloris: puoi leggerti il mio vademecum sulla pasta madre, dove c'è spiegato come ottenerla, altrimenti se vuoi te la spedisco un pezzetto, dopo dovrai solo rinfrescarla!

    @ Pagnottella: grazie! E' vero i loro blog sono bellissimi, sfido che ti abbiano fatto venir voglia di fare un tuo blog!

    @ Fantasie in cucina: non è difficile è solo un pò noiosa i primi giorni, provaci...dai!

    @ Pippi: appena ho un pò di tempo faccio foto e post! ( spero non ci metta troppo!!)

    RispondiElimina
  29. Milla come sempre ti rinnovo la stima...per la competenza dimostrata, la modalità con la quale 'racconti'le tue esperienze dettagliando con precisione i passaggi tutti nonchè per la capacità di dimostrare come si possa condividere con gli altri l'esperienza acquisita con personalità e semplicità. Sai che non ho rapporti con la "pasta madre" hehehe ma spesso me la regala mia cognata...io la faccio vivere un pò la sfrutto per un periodo e poi la estinguo velocemente. Se sarò oggetto di questo regalo proverò ovviamente queste frittelle! :-)))

    RispondiElimina
  30. ma devono essere fenomenaliiiii.... brava brava!!

    P.s sul mio blog c'è una nuova raccolta che per tema il lievito di birra e la pasta madre, se ti va di partecipare ne sarei felice.

    buon lunedì.

    RispondiElimina
  31. Che bella foto! Fa proprio venire voglia di darci un morso!!!
    Tra qualche giorno avrò anche io la pasta madre finalmente! e quasta ricetta non fa che aumentare il mio entusiamo!! Sono esagerata?!?!? Noo :D
    Un abbraccio Arianna

    RispondiElimina
  32. @ Gambetto: grazie, sei troppo gentile, come al solito, ma ammetto che tanti complimenti fanno piacere :-))
    Adesso passiamo a quella povera pasta madre sfruttata e abbandonata, come la mettiamo????Ti sembra un bel comportamento?? ovviamento scherzo, la signora a volte è una bella rottura, sono stata tentata più volte di fare come fai tu, ma poi il cuore tenero mi frega :-))

    @ Betty: vengo volentieri a vedere cara betty!

    @ Arianna: non sei affatto esagerata, ben venuta nel club!!:-)

    RispondiElimina
  33. Per la pasta madre hai perfettamente ragione...tuttavia per me la cucina è libertà, un modo per far scemare lo stress e quindi avere una dipendenza da qualcosa non è che mi piaccia moltissimo. Quando la ho, la curo a dovere ma se poi passa a miglior vita in una torta rustica non ci piango più di tanto ;-)
    PS
    Quelli sono si complimenti ma dati per constatazione a ragion veduta e non per piaggeria :-)
    Alla prox

    RispondiElimina
  34. brava Milla! sto cercando ricette per non sprecare i rinfreschi della pasta madre, in questi giorni sto facendo craker, grissini e panini... ma urge cambiare! Domani ho in programma le friselle, ma per la colazione di sabato e di domenica queste frittelline mi sembrano l'ideale! e poi sono velocissime da fare!

    RispondiElimina
  35. Ciao Milla scusa la domanda un pò sciocca ..ma per aggiungere lo zucchero alla pm per questa ricetta con cosa lo mescolo con l'acqua?? e se di quanta??
    scusa ancora ma ho iniziato da pochissimo!!ciao da Silvia

    RispondiElimina
  36. Ciao Milla ma devo aggiungere acqua a questa preparazione?? scusa per la domanda sciocca ...ma mi è venuto questo dubbio....
    ciao da Silvia

    RispondiElimina
  37. No, non ce ne è bisogno, dovresti impastarla senza problemi direttamente con le mani.

    RispondiElimina

Impressioni, consigli, chiarimenti, critiche...tutto ciò che scrivete è benvenuto...purchè vi firmiate :-)

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.