martedì 2 novembre 2010

Panettone gastronomico


Ho fatto questo panettone gastronomico o Pan canasta per il compleanno di Luca ad agosto, era la prima volta che mi cimentavo in questa preparazione ed ho seguito alla lettera la ricetta di Imma, ciecamente senza provarla  prima, perchè tanto sapevo che era garantita!
E così è stato, un successo al primo colpo, soffice, ben lievitato e buonissimo.

Per farlo ho utilizzato il Bimby, ma potete farlo anche con l'impastatrice o a mano ( ho scritto tutti i procedimenti)

Ingredienti:
300 g di farina manitoba
300 g di farina 0
3 uova + 1 tuorlo per lucidare
100 ml di olio evo
200 ml di latte
un cucchiaino di sale
1\2 cucchiaino di zucchero
10 g di lievito di birra

per farcire: salame toscano, maionese, philadelphia, prosciutto crudo 


Preparazione con Bimby: sciogliere il lievito nel latte per 2 minuti vel 2 a 37°,  aggiungere tutti gli altri ingredienti e impastare per 3 minuti modalità spiga.
A questo punto prendere il panetto e metterlo a lievitare ( nel forno preriscaldato a 50° e poi spento)  direttamente nello stampo per panettoni coperto da un panno umido fino a quando raggiungerà i 3/4 abbondanti dello stampo, quindi spennellate la superficie con un torlo sbattuto con poco latte ed infornatelo a forno freddo impostando la temperatura a 200° ventilato per circa 35 minuti o comunque fino a doratura, fate la prova stecchino prima di sfornarlo.

Preparazione con l'impastatrice: mettere la farina, il lievito sciolto nel latte tiepido con lo zucchero, le uova, l'olio e per ultimo il sale, impastare per una decina di minuti a velocità media, poi prendere il panetto e metterlo a lievitare ( nel forno preriscaldato a 50° e poi spento)  direttamente nello stampo per panettoni coperto da un panno umido fino a quando raggiungerà i 3/4 abbondanti dello stampo, quindi spennellate la superficie con un torlo sbattuto con poco latte ed  infornatelo a forno freddo impostando la temperatura a 200° ventilato per circa 35 minuti o comunque fino a doratura, fate la prova stecchino prima di sfornarlo.

Preparazione manuale:  sulla spianatoia fare una fontana con la farina, al centro versarci il lievito sciolto nel latte tiepido insieme allo zucchero, le uova, l'olio ed il sale, amalgamare con l'aiuto di una forchetta, formare piano piano un panetto liscio ed elastico che dovrete lavorare per una decina di minuti abbondanti poi prenderlo e metterlo a lievitare ( nel forno preriscaldato a 50° e poi spento)  direttamente nello stampo per panettoni coperto da un panno umido fino a quando raggiungerà i 3/4 abbondanti dello stampo, quindi spennellate la superficie con un torlo sbattuto con poco latte ed  infornatelo a forno freddo impostando la temperatura a 200° ventilato per circa 35 minuti o comunque fino a doratura, fate la prova stecchino prima di sfornarlo.

Una volta freddo tagliare il panettone prima in orizzontale  e poi in fette, poi farcirle a vostro piacimento, io ho utilizzato per metà panettone maionese e salame e per l'altra metà philadelphia e prosciutto crudo.

37 commenti:

  1. Bravissima Milla!!!! ti è uscito uno spettacolo!!! un abbraccio :)

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia!Bravissima tesoro è davvero perfetto, e farcito in modo super goloso!
    Adesso che oggi è il secondo che vedo mi avete messo la pulce nell'orecchio!
    smack

    RispondiElimina
  3. E' talmente bello, perfetto, ricco che farebbe venir fame a qualsiasi ora. E adesso sarebbe giusto quella della merenda!!! Baci

    RispondiElimina
  4. tesoro ti è venuto una meraviglia e sono felice che la ricetta abbia funzionato alla grande,grazie per la fiducia e adesso.....ho fameeeeee!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  5. ussignur cosa vedono i miei occhi a quest'ora!!! una meraviglia assoluta...mi viene quasi da addentare lo schermo ^_^

    RispondiElimina
  6. Anche io faccio il panettone gastronimico e riempio ogni strato diversamente scontrando i triangolini in modo che la torre sia più stabile..:io lo faccio con un'altra ricetta..:Magari proverò anche questa per un confronto.......Baci, Martina

    RispondiElimina
  7. Ideale per i golosoni come il sottoscritto :P
    p.s
    gnocchettini di ricotta(preparati secondo la tua ricetta)mangiati e slurpati :
    missione compiuta :)

    RispondiElimina
  8. seeeee, la fai sembrare facile tu, la ricetta!! E metti che non lievita come dovrebbe? o che si sieda una volta sfornato? Uff..non so se avrò il coraggio di cimentarmi. magari dopo il corso di paoletta mi sentirò più sicura con i lievitati! per te sembra così facile farli, io ci litigo tutte le volte, anche quando alla fine sono contenta del risultato!

    RispondiElimina
  9. complimenti ti è venuto benissimo ,voglio provarlo..mari

    RispondiElimina
  10. Cara, visto il fantastico risultato e visto che l'hai ottenuto col Bimby che è il mio fedele aiutante,. pensavo di copiartela...posso?
    Un abbraccio e complimenti! E' spettacolare!

    RispondiElimina
  11. buonooooooooooooooooooo!!!!!!
    bravissima cara!!ti è venuto davvero una bellezza^;^ da provare assolutamente;0))smack

    RispondiElimina
  12. Ciao Milla:) proprio oggi ho preso un libricino bellissimo di Cracco e Oldani. Il primo bfa diversi piatti solo con il gastronomico, davvero interessante e buonissimo il tuo:)
    Un abbraccio, a presto:)
    Pat

    RispondiElimina
  13. ma è irresistibile!!
    passa a trovarci!
    www.modemuffins.blogspot.com
    baci!
    MMM

    RispondiElimina
  14. Ma e' davvero cosi' semplice?no perche' io lo adoro..lo mangiavo sempre a perugia!!!!!!!!!!
    Woe..lo devo provare!un abbraccio,de

    RispondiElimina
  15. Ma che spettacolo! Ti è venuto molto bene, grazie per le descrizioni con i vari metodi sono sempre utili!
    Baci

    RispondiElimina
  16. ho sempre desiderato farlo ma non ci ho mai provato! deve essere deliziosoooo! baci Ely

    RispondiElimina
  17. E' straordinario, noi lo vorremmo fare in occasione delle feste natalizie, lo preferiamo al classico panettone dolce. Anche se è presto ci salviamo la ricetta!
    Un bacione da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  18. Caspita che golosa abbondanza!! Viene aria di festa solo a guardarlo! E' bellissimo! Complimenti...

    RispondiElimina
  19. Che fameeeeeeeeeeeeeeeee...a me subito 1/2 panettone...grazie...
    complimenti Imperatrice

    RispondiElimina
  20. è fantastico per una festa!magari quelle natalizie!!bravissima!!

    RispondiElimina
  21. Le ricette di iMma sono una garanzia, ma questo panettone ti è venuto che è una meraviglia! Bravissima!

    RispondiElimina
  22. Ma che idea deliziosa... te la rubo sicuramente per un buffet del periodo natalizio!

    RispondiElimina
  23. Ciao! questo panettone è davvero invitante, vado matta per tutte le cose lievitate bene ;)
    Complimenti per il blog, davvero fatto bene e ricette golosissime!
    Tornerò presto :)
    Meg

    RispondiElimina
  24. Ciao Milla, io non ho ancora provato a fare il panettone gastronimico in casa, anche se mi ha sempre un pò incuriosito. La distanza fra me e lui ora si è accorciata di molto !!! Manu

    RispondiElimina
  25. @ Federica, Luciana, Meggy, Federica, Imma, Stefania, Elenuccia, Martina, Mary, Elisabetta, Patricia, parentesiculinaria, Imperatrice, Myriam, Claudia, Fico e Uva, : grazie :-)

    @ Jazz: sono contenta che ti siano venuti bene e che ti siano piaciuti :-)

    @ Moscerino: ti assicuro che è facilissima, e assolutamente non c'è pericolo di sgonfiamento...dai provaci, non c'è bisogno di corsi te lo assicuro!!

    @ Belledipadella: poi fammi sapere il risultato, ok? :-)

    @ Simo: certo, ne sarei più che onorata!

    @ MMM: già fatto!!

    @ Daisy, Forchettina: facilissimo, provare x credere!

    @ Elena: prego :-)

    Ely: provaci allora, questa è la ricetta buona ;-)

    Luca&Sabrina: anche io lo ripeterò per Natale, una ricetta così non può certo mancare, l'apprezzano tutti, grandi e piccini!

    @ Meg: ciao e benvenuta, quando vuoi sono qui :-)

    RispondiElimina
  26. brava,brava, bravissima!!!!!! non so cos'altro dire è uno spettacolo, un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  27. Ma che fameeeeee!!! Imma è sempre mitica hai ragione, ma anche tu non scherzi :-)
    Un bacio

    RispondiElimina
  28. per una cosa così potrei fare qualsiasi cosa, adoro il panettone gastronimico e il tuo è uno spettacolo!!

    RispondiElimina
  29. Da bambina lo mangiavo sempre alle comunioni e lo adoravo =) il tuo è splendido =)

    RispondiElimina
  30. dico che è favoloso !!!! devo solo procurarmi lo stampo per panettoni che attulamente mi manca !

    RispondiElimina
  31. Adoro il panettone gastronomico, e il tuo è un capolavoro!

    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  32. a parte il panettone che ti va dato un plauso per come è venuto, io non ho questa pazienza, ma la foto è ancora più bella, migliori sempre più.
    Grazie del commento da me , mi hai fatto molto ridere , più sale in zucca e meno nel piatto :-)) potrebbe essere uno slogan

    RispondiElimina
  33. Que buena idea un panettone salado!!. me ha encantado porque prefiero el salado al dulce. un beso.

    RispondiElimina
  34. Cara Milla, complimenti per la ricetta e per le dettagliate spiegazioni.... Mi sono cimentata proprio oggi nella tua ricetta, ho solo DOVUTO infornare il panettone a forno caldo, per mancanza di tempo..... Spero che mi venga come il tuo. Grazie grazie

    RispondiElimina

Impressioni, consigli, chiarimenti, critiche...tutto ciò che scrivete è benvenuto...purchè vi firmiate :-)

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.